Archive for the ‘Sanita’’ Category

Video completo del dibattito sull’ospedale di Jesolo del 19-11-2010


POLITICI ASSENTI

L’altra sera si è svolto il dibattito di cui avevamo già parlato qui; i vari Zaia, Stocco, Teso non si sono presentati, Coletto l’unico che si è degnato di inviare le sue scuse perchè impegnato; Calzavara, non invitato, ha comunque mandato un simpatico messaggio che potete sentire nel video 1.
Dopo una presentazione generale della storia del movimento e l’intervento di Habeler, prende la parola Bison (ex-assessore) che ci spiega la storia dell’ospedale attraverso le varie delibere e leggi (filmati 05-08).

Poi prendono la parola i 3 capigruppo presenti (consigliato ascoltarli), assenti Nicola Manente di “Forza Italia verso il Popolo della Libertà” ed il capo-gruppo della Lega Nord Serafin Luigi (gli ho scritto una mail chiedendo di confermare ed il motivo, aspetto le risposte edit: ad oggi 18/12 non hanno risposto a 2 mail inviate da 2 indirizzi diversi); infine l’intervento del pubblico (la parte piu’ interessante, filmati 14-15-16), con gli interventi di Bonollo, Marchese e la Bozzato, vice-sindaca di Cavallino-Treporti. Segnalo anche un’infermiera di San Donà che ci porta il punto di vista di un lavoratore.
Qui potete trovare l’articolo scritto sulla Nuova Venezia il giorno dopo, giusto per dovere di cronaca.

Continua a leggere

Annunci

Dibattito pubblico sul futuro dell’ospedale di Jesolo


Il 19 Novembre 2010, alle 20:45 nella Sala Tiepolo presso il Kursaal di Jesolo si terrà la conferenza-dibattito:

ospedale jesolo conferenza 19 novembre

TRADIMENTI, INGANNI, BUGIE SUL NOSTRO OSPEDALE

organizzata dal Movimento Per L’Ospedale del Litorale di Jesolo.

Intereverrano i soliti noti della sanità veneta quali:

Continua a leggere

Ospedale di Jesolo: una battaglia (anche) di trasparenza


 

ospedale di jesolo

ospedale di jesolo

 

Come purtroppo molti di voi sapranno, l’ospedale di Jesolo sembra destinato alla chiusura.

La recente diminuzione di posti letto tra ortopedia e chirurgia non fa presagire niente di buono, e questo è associato all’incertezza da parte dei politici di non sapere cosa fare :
chi lo vuole privato,
chi metà pubblico e metà privato,
chi lo vuole potenziare con terme e ospizio e
chi proprio lo vuole chiudere, come ci fa capire la Zaccariotto parlando di due (2) ospedali da salvare, ma lasciando alquanto disorientato il cittadino che non vede soluzioni all’orizzonte.

Molto chiaramente ci spiega tutto il direttore generale Paolo Stocco in questa intervista di Giugno che, senza soldi, non si va da nessuna parte:

Ho trovato anche un ottimo articolo sul gazzettino che mette in luce quale siano le ASL spendaccione, guarda caso Venezia è al top ed è quella che dovra’ ridimensionarsi di piu’ (ci vorranno decenni, non anni!), difficile che molli Cavallino-Treporti ed i svariati milioni che gli garantisce la popolazione, il vero nodo della questione..

Incuriosito da questi “conti catastrofici” della nostra sanita’, ho provato a cercare il bilancio tanto per avere qualche numero e dato, con l’amara scoperta che non sono pubblicati online (ho cercato per ore).

Naturalmente ho mandato subito una mail alla ULSS 10 chiedendo dove trovarlo e, testuali parole, “devo fare richiesta scritto al direttore generale motivando la richiesta”!
Manco a dirlo, la segreteria mi dice che è assente e solo lui puo’ dare i dati richiesti…ma non dovrebbe essere una procedura standard?
Io cittadino chiamo, esigo i dati e basta, non che devo aspettare i comodi del “capo”.

Ma vi sembra possibile che nel 2010 e con Brunetta al ministero, non esistano tutti i conti online? 😉
Nel frattempo, per incalanare la vostra rabbia in modo costruttivo potete unirvi al gruppo facebook di sostegno dove troverete tutte le iniziative del comitato. Non manchero’ di aggiornarvi con il seguito della storia.