Archive for the ‘Cavallino-Treporti’ Category

Petizione online: nuovo regolamento partecipazione a Cavallino-Treporti (ve)


FIRMA LA PETIZIONE A QUESTO LINK

Al sindaco di Cavallino-Treporti.

Nel comune di Cavallino-Treporti manca il regolamento sulla partecipazione, che serve per chi vuole proporre istanze, petizioni o referendum; c’è un preciso riferimento nello statuto, ma nessuno si è mai attivato per scriverlo. (1)

Con questa petizione chiediamo che venga avviato un percorso partecipato per la costruzione del regolamento, usando i migliori strumenti di democrazia diretta (assemble comunali, town meeting, consigli comunali aperti) (2), con ampio uso di internet e social network, prendendo esempio dal modello dell’Islanda che sta costruendo la nuova costituzione nazionale attraverso assemblee partecipate e l’uso di di forum online. (3)

Per la scelta delle forme di consultazione e decisione, mettiamo a disposizione la nostra conoscenza dell’argomento e assicuriamo l’aiuto gratuito di esperti e tecnici del settore, per costruire nel modo piu’ efficiente e partecipato tutto il percorso. (5)

E’ una grande opportunità culturale e storica per tutto il comune di Cavallino-Treporti, per far sentire attivi i cittadini, per farli partecipare alla vita politica della città ed insegnare loro alcuni dei nuovi strumenti di democrazia diretta, usando sia le vecchie che le nuove tecnologie.

Abbiamo scelto di fare la petizione online visto che, in assenza del regolamento attuativo, riteniamo valida questa forma digitale utilizzata anche in Toscana, a Vicenza, Trieste, Udine e per le petizione europee, da cui abbiamo ripreso le regole generali per la stesura-raccolta firme della petizione, (4) e di lanciare la raccolta firme prima di presentarlo in comune per contare quanti sono interessati e vogliono questi strumenti. Deve essere la popolazione ha chiederlo quindi attivati e fai firmare i tuoi amici e parenti!

Alla petizione possono partecipare tutti coloro che sono nati, residenti o portatori di interessi (stakeholders) nel comune di Cavallino-Treporti dai 16 anni in su, compresi enti ed associazioni. E’ necessario inserire nome, cognome (o nome dell’associazione) e c.a.p.

I PROMOTORI

Federico Bonollo – Jesolo (VE)

Giorgia Bellemo – Cavallino-Treporti (VE)

FIRMA LA PETIZIONE A QUESTO LINK:

http://www.firmiamo.it/petizione-regolamento-partecipazione-cavallinotreporti/

Di seguito i link citati nel testo:

(1) statuto comune cavallino-treporti, art. dal 30 al 39
http://www.comune.cavallinotreporti.ve.it/index.php?area=1&menu=71

(2) esempio di Town Meeting
http://www.paolomichelotto.it/blog/2011/06/12/il-cittadino-partecipa-il-town-meeting-realizzato-il-20-ottobre-2009-a-rovereto/
http://www.e.toscana.it/e-toscana/resources/cms/documents/townmeetingStoria.pdf

(3) Islanda scrive costituzione anche online
http://punto-informatico.it/3234597/PI/News/islanda-una-costituzione-crowdsourcing.aspx

(4) petizione europee online
http://www.europarl.europa.eu/parliament/public/staticDisplay.do?id=49&language=IT
http://www.paolomichelotto.it/blog/2011/07/21/liniziativa-europea-inizia-dal-1-aprile-2012-un-milione-di-firme-raccolte-anche-in-via-digitale/

(5) regolamento partecipato in Toscana
http://www.regione.toscana.it/partecipazione
http://www.regione.toscana.it/regione/export/RT/sito-RT/Contenuti/sezioni/diritti/partecipazione/rubriche/piani_progetti/visualizza_asset.html_1746852500.html

Mancanza del regolamento sulla partecipazione (2)


Continua il nostro viaggio dentro gli statuti ed i regolamenti dei comuni nel Veneto Orientale. Dopo aver trovato la mancanza del regolamento sulla partecipazione nei comuni di San Stino ed Eraclea (leggi l’articolo), con sommo dispiacere si aggiunge alla lista Cavallino-Treporti.

Finora non abbiamo trovato molto entusiasmo nelle amministrazioni di fronte a questo problema e anzi, a precisa richiesta, quasi tutti favorevoli a modificare il quorum e aggiungere i referendum propositivi  sul nazionale, ma assolutamente contrari a livello comunale perchè “gli italiani non sono capaci e non gli interessa, e poi in Italia è impossibile fare come in Svizzera”… Vedremo se il sindaco Orazio avrà quella sensibilità che altre amministrazioni non hanno avuto.

Adesso partiranno una serie di iniziative per stimolare il dibattito sul problema e chiedere di avviare un percorso partecipato per la costruzione dei regolamenti sulla democrazia diretta…state pronti a firmare!

Festa sui referendum 2011 a Cavallino-Treporti


L’onda lunga della Democrazia Diretta si allunga anche sul litorale veneziano…

Il 22 Maggio a Cavallino (vedi mappa) ci sarà una giornata di informazione e spettacolo sui referendum. Si esibiranno vari artisti del litorale a titolo gratuito, intervallati da interventi di…tutti i presenti, per far partecipare la gente e sentirsi attivi nel processo democratico.

Il programma non è completo ma vale la pena passare a vedere.
Qui la pagina FACEBOOK con gli aggiornamenti.
La partecipazione e gli interventi sono aperti a chiunque voglia dire la sua.

L’evento fa parte della “settimana della democrazia diretta 2011

Video completo del dibattito sull’ospedale di Jesolo del 19-11-2010


POLITICI ASSENTI

L’altra sera si è svolto il dibattito di cui avevamo già parlato qui; i vari Zaia, Stocco, Teso non si sono presentati, Coletto l’unico che si è degnato di inviare le sue scuse perchè impegnato; Calzavara, non invitato, ha comunque mandato un simpatico messaggio che potete sentire nel video 1.
Dopo una presentazione generale della storia del movimento e l’intervento di Habeler, prende la parola Bison (ex-assessore) che ci spiega la storia dell’ospedale attraverso le varie delibere e leggi (filmati 05-08).

Poi prendono la parola i 3 capigruppo presenti (consigliato ascoltarli), assenti Nicola Manente di “Forza Italia verso il Popolo della Libertà” ed il capo-gruppo della Lega Nord Serafin Luigi (gli ho scritto una mail chiedendo di confermare ed il motivo, aspetto le risposte edit: ad oggi 18/12 non hanno risposto a 2 mail inviate da 2 indirizzi diversi); infine l’intervento del pubblico (la parte piu’ interessante, filmati 14-15-16), con gli interventi di Bonollo, Marchese e la Bozzato, vice-sindaca di Cavallino-Treporti. Segnalo anche un’infermiera di San Donà che ci porta il punto di vista di un lavoratore.
Qui potete trovare l’articolo scritto sulla Nuova Venezia il giorno dopo, giusto per dovere di cronaca.

Continua a leggere